Details

First Name

Stefano

Last Name

Caranti

Nickname

StefanoCaranti

Description

Stefano Caranti,  nato a Imola (BO) il 07/07/1965 residente a S.M.Maddalena (RO),
Poeta, videopoeta, videomaker e regista.

Artista poliedrico, dal 2009 Stefano Caranti ha unito la sua passione per la poesia con le sue capacità informatiche, avventurandosi nella realizzazione di opere videopoetiche.

Il suo obiettivo è di abbracciare e attirare un pubblico diversificato nel campo artistico-poetico, compreso il coinvolgimento delle scuole nel suo processo creativo.

Alcune sue opere di videoarte, videopoesie e video storytelling d’autore sono state presentate a mostre e musei d’arte moderna e contemporanea, ottenuto riconoscimenti in Campidoglio, vincitrici del Poetry Video Art Festival a Istanbul in Turchia, proiettate in eventi cinematografici, trasmesse in podcast su emittenti radiofoniche e web-radio, visualizzabili su piattaforme televisive e web-tv.

Nel 2018 ha pubblicato la silloge di poesie e videopoesie “I custodi dell’aurora” introducendo contenuti multimediali direttamente dal libro tramite l’ausilio di qr-code dinamici aggiornabili da remoto.

Tra i numerosi riconoscimenti ricevuti oltre 80 riguardano la sezione videopoesia, spesso invitato a ricoprire la carica di giudice nei concorsi nazionali e internazionali di poesia e videopoesia.

Le sue composizioni (poesie e haiku) sono state inserite e recensite in diverse antologie nazionali, internazionali e riviste, alcune opere tradotte in greco, spagnolo, serbo, inglese e turco.

Dal 2019 è stato nominato segretario nazionale per l’Italia del movimento artistico-poetico “Poetas del Mundo” coordinando  il progetto per la realizzazione dell’Inno Nazionale Italiano del movimento.

A gennaio 2020 è Co-Fondatore di WikiPoesia.

A luglio 2021 è Co-Fondatore del Movimento Artistico Videopoetico (M.A.V.) ufficialmente presente sull’enciclopedia italiana della Treccani con la pubblicazione di 3 neologismi.

Dal 2022 è parte dello staff del progetto internazionale “Anita Fidelis”, un progetto umanitario di cooperazione che valorizza l’immagine della donna e della femminilità nel mondo attraverso la diffusione e messa a dimora di una rosa appositamente ibridata che porta il nome di “Anita Garibaldi”, realizzando la videopoesia ufficiale “Anita è il tuo nome” tradotta dall’italiano in 4 lingue (inglese, francese, portoghese e spagnolo) dalla poesia di Maria Gabriella Conti.

Dal 2023 partecipa a stimolanti laboratori del centro operativo di cinema e televisione coordinati dal direttore e regista Ferdinando De Laurentis, con la realizzazione anche di format televisivi e radiofonici artistico-poetici sperimentali e innovativi.

Siti artistico-poetici da me ideati, realizzati e gestiti:
http://www.poetasdelmundo.it  (sezione Italia)
http://www.inuoviorizzonti.it (lo storico sito tra poesia, videarte e scienza da oltre 23 anni
http://www.videopoesie.it  (la videopoesia, una nuova dimensione poetica)
http://www.icustodidellaurora.it (la silloge “I custodi dell’aurora” tradizione e tecnologia si fondono)
http://www.videopoesie.org (sito del Movimento Artistico Videopoetico – M.A.V.)
mail: [email protected]