s
s
s
s
s
s
s

El contenido de esta página requiere una versión más reciente de Adobe Flash Player.

Obtener Adobe Flash Player

Therezinha Teixeira de Siqueira
Nacionalidad:
Italia
E-mail:
tdesigueira1@gmail.com
Biografia

Therezinha Teixeira de Siqueira

Dichiarazione di poètica

   Tra le verdi colonne della ‘Floresta da ‘Tijuca’ e le colonne marmoree della città eterna, trovo il volto sovrapposto di due città: Rio de Janeiro e Roma. Ho stretti legami con l’efflorescenza di ambedue culture; le forze creative si intrecciano oltre la materia organica; da archetipi universali emergono immagini oniriche; il sé istintivo, casa della memoria e delle emozioni, concede libero arbitrio alla sensibilità. Le forze psichiche riescono a penetrare la struttura antica e trasformare la materia oscura, facendo si che i pensieri accompagnano il ritmo dell’esplorazione linguistica.

   Dopo gli studi universitari, ho lavorato in ambito musicale, divulgando spettacoli a Rio, poi mi trasferisco a Salvador di Bahia dove scrivo i primi versi (tra 1978 e 1980). Lì, provo un grande senso di inadeguatezza, voglio che si scriva un'altra storia e che si innalza il valore della cultura aborigena e africana nella costruzione del Brasile, insieme a quella europea.

In quegli anni cominciava il ritorno dei primi esiliati politici, nasceva a Salvador, il ‘Movimento negro’. Non potevo immaginare che più tardi in Italia, nel lontano 1983, dovessi creare un mondo tutto individuale, per sopravvivere al sradicamento.

  Il mio esordio letterario avvenne nel 2008 a Rio con la silloge poètica ‘A Rosa dos ventos’, una straordinaria  avventura: dall’emozione alla scoperta della coscienza civile; in Italia fu nel 2009

con il libro ‘Diamante alchemico’, un viaggio nell’anima mundi, versi dedicati a Roma.

Per scrivere in un’altra lingua diversa da quella madre, bisogna essere immersi in un processo alchemico; si svela l’essenza di ciò che siamo; la realtà che è dentro si tramuta in’oro della scrittura.

Lotto per una ulteriore valorizzazione dell’arte poetica. Credo negli ideali di giustizia e uguaglianza. Vivo nello stupore del gioco cosmico. Sogno, finché la vita mi dona il suo respiro.

 

Bio-bibliografia

 

Therezinha Teixeira de Siqueira, brasiliana, nata in Bom Jesus do Itabapoana, laureata (1976) in Scienze della comunicazione, Faculdades Integradas Estacio de Sa/Rio de Janeiro dove ha iniziato la propria formazione professionale a ‘Radio Nacional’ e Ind. Fonografica Emi Odeon. Lavorò nel Campus culturale a Salvador/Bahia presso la Biblioteca Nazionale Settore Cinema, immagine e suono. Ha prodotto al Goethe Istituto il testo teatrale ‘A Flor da Pele’ di Consuelo di Castro.

Ha vinto a Rio una borsa di studio del Consolato Italiano per ricerche aero-portuali.

 

Dal 1983 vive e lavora a Roma, dove oltre che comunicazione (speaker Radio Vaticana/ programma brasiliano), si occupa anche di immigrazione, come mediatore linguistico culturale per la Questura di Roma e CIES, e traduttore/interprete presso Tribunale Civile di Roma.

Partecipa con scrittori e poeti allo storico Movimento Culturale Gruppo Panama. Esordisce in Brasile con la raccolta di versi ‘A Rosa dos Ventos’ ( Galo Branco/2008), Museu da Republica Rio de Janeiro, in Italia con ‘Diamante alchemico’ (Il Filo/2009), silloge poetica dedicata a Roma. Presente nelle antologie ‘L’ Isola dei Poeti’ Roma 2008/2010); ‘Se Scrivendo’, racconto “Ritratto in bianco e nero”, narrativa Albatroz, Roma/2011; ‘Poesia in Libertà’, Fuorlinea/2012; ‘Poesie in riva al Tevere’ a cura di Filippo Bettini , omaggio al Natale di Roma 2012.

Partecipa a diversi reading poetici a Roma e non solo.

Dal 2010/2015 invitata al Leopardi’Day; Giorno della Memoria e al Pasolini’s Day, a cura di Roberto Piperno e Francesca Farina. Dal 2011/2012 rassegna mensile e int. di poesia e scrittura contemporanea ‘Albero delle nostre parole’ a cura di Eugenia Serafini al Salotto letterario/Galleria Cassiopea; 03/04 aprile 2011 Casa di Cultura di Porto Seguro-Bahia presentazione libro ‘Diamante alchemico’, conferenza ‘Una baudelairiana foresta di simboli’ Facoltà di Letteratura Nossa Senhora de Lourdes; 06/07/2011, Poeti dell'Italia Unita, Isola Tiberina, Ottava Edizione Cinema e Poesia a Roma; 08/2011 conferenza ‘Tra poesia e suggestioni dedicate alla figura di Anita Garibaldi’, EpoSillàBici - Museo archeologico di Anzio; 09/2011 Poesia in libertà VIII edizione mostra itinerante a Toffia a cura di Paolina Carli; settembre/2011, Biblioteca Rispoli, ‘Giornata europea delle lingue’, kermesse di poeti stranieri che scrivono in italiano, omaggio all'Italia a cura di R. Piperno, F. Farina, Tatiana Ciobanu; 03/2012 Museo Archeologico di Sezze, ‘Le Parole per dirlo’  Festival della Poesia al femminile; Giornata mondiale della poesia Fuis (Federazione unitaria italiana scrittori); 07/2012 recensione della silloge poetica di Enrico Pietrangeli ‘Mezzogiorno dell’animo’; 11/2012 Giornata dedicata alle lingue presso Biblioteca Rispoli di Roma, Forma Mentis Forma Fluens, Silvana Baroni e Efim Talapan; Recensione ‘Aforismi liquidi fosforescenti’ di S. Baroni; 03/2013 Giornata mondiale della poesia Biblioteca della Camera dei deputati/Roma; 06/2013 Biblioteca Vallicelliana presentazione libro di Eugenia Serafini ‘La valigia delle parole’,  performance gruppo di poeti; al cash del film ‘Senza chiedere permesso’ di Iolanda La Carruba; Bracciano Film Festival II edizione/antologia ‘Oblò’, poesia ‘Nave di fuoco’ dedicata a Gabriel Garzia Marquez; 06/2015 Magazine n 0 EscaMontage; Biblioteca Enzo Tortora, reading poetico in omaggio a Duska  Vrhovac che presenta la sua silloge ‘Quanto non sta nel fiato’ (Fusibilialibri).

E-mail tdesigueira1@gmail.com

 

 

 

Desarrollado por: Asesorias Web
s
s
s
s
s
s
s